Contributi regionali per orfani di un genitore

Con Delibera di Giunta nr. 1350 del 22/08/2017, la Regione Veneto ha approvato un bando per l'assegnazione di contributi in favore di nuclei familiari con figli rimasti orfani di un genitore che non abbiano concluso l'obbligo scolastico.

Cos’è?

Assegnazione di contributi, con trasferimento economico ai Comuni, a favore di nuclei familiari in situazione di difficoltà economica con figli a carico rimasti orfani di un genitore e che non abbiano concluso l'obbligo scolastico (istruzione obbligatoria impartita per almeno 10 anni; l'adempimento dell'obbligo di istruzione è finalizzato al conseguimento di un titolo di studio di scuola secondaria superiore o di una qualifica professionale di durata almeno triennale entro il diciottesimo anno di età). 

Requisiti per l’ammissibilità

  • Nuclei composti da un solo genitore e uno o più figli orfani a carico, risultanti dallo stato di famiglia e dal certificato di residenza, che non abbiano concluso l'obbligo scolastico;
  • Il nucleo deve avere un ISEE (indicatore della situazione economica equivalente) in corso di validità, non superiore a € 20.000,00 come risultante in seguito al decesso del genitore;
  • Il nucleo deve essere residente nella Regione del Veneto;
  • Nel caso in cui un componente abbia una cittadinanza non comunitaria deve possedere un titolo di soggiorno valido ed efficace. 

La domanda

Il richiedente, pena l’esclusione della domanda, entro il termine perentorio delle ore 13.00 del 10 ottobre 2017, invia al Comune di residenza la domanda di contributo redatta utilizzando solo ed esclusivamente apposito stampato, completa dei documenti richiesti (in caso di invio a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, al fine del rispetto del termine, fa fede la data del timbro dell’ufficio postale accettante):

  • Copia del documento di riconoscimento in corso di validità del richiedente
  • Attestazione ISEE in corso di validità così come risultante a seguito del decesso del genitore;
  • Autocertificazione dello stato di residenza e dello stato di famiglia
  • In caso di componente avente cittadinanza non comunitaria, titolo di soggiorno valido ed efficace
  • Copia della certificazione di handicap del/dei figlio/i minore ai sensi della L.104/92 art.3, c.3.